Frizioni tipo BD

Caratteristiche costruttive
Le frizioni TECHNODRIVE modello “BD” sono accoppiabili direttamente a motori Diesel con flangiature SAE. Possono essere utilizzate per svariate applicazioni industriali dove esiste la necessita di disinserire il moto dal motore all’utilizzatore, quali l’azionamento di compressori, ventilatori, pompe. Il gruppo frizione a secco e racchiuso da una campana e sostenuto da un albero.
La gamma TECHNODRIVE comprende frizioni monodisco da 6″1/2, 7″1/2, 8″, 10″, 11″1/2, frizioni bidisco da 11″1/2 e 14″, frizioni tridisco da 11″1/2, 14″ e 18″, in grado di coprire un campo di potenze da 15 a 700 kw.

Criteri di scelta
Nella selezione della frizione vanno considerati i seguenti elementi:

  • tipo di motore
  • tipo di macchina condotta
  • numero di innesti per ora
  • potenza P assorbita dall’utilizzatore e relativo numero di giri (n)
  • velocita massima di rotazione

La selezione va effettuata confrontando il valore di coppia massima trasmissibile dalla frizione, indicato in catalogo con il simbolo T, con il valore di coppia massima assorbita dall’utilizzatore Ta moltiplicato per il coefficiente di servizio S ricavabile dalla tabella.

DOWNLOAD

Scarica PDF
Caratteristiche
Dimensioni di ingombro
Carichi ammessi sull’albero di uscita

Frizioni tipo BDS

Le frizioni “BDS” sono ricavate dalle corrispondenti frizioni “BD” con l’aggiunta di una campana di chiusura e di un albero di entrata per consentirne il montaggio indipendente. Non sono ammessi carichi radiali su albero in entrata.

DOWNLOAD

Scarica PDF
Dimensioni di ingombro

Frizioni tipo BDP – BDSP

Le frizioni monodisco e bidisco dal 11″1/2 possono essere fornite con uscita idonea al montaggio diretto di pompe idrostatiche. La coppia trasmissibile e le caratteristiche tecniche sono le stesse dei corrispondenti modelli “BD” e “BDS”.

DOWNLOAD

Scarica PDF
Dimensioni di ingombro

Frizioni tipo PFI

DOWNLOAD

Scarica PDF
Scarica PDF